ALBA CALCIO – VANCHIGLIA : 1-1

65′ Simonetti rig. (V), 68′ Nania (AC)

Nania

ALBA CALCIO (4-2-3-1): Bergonzi, Coppola (90’ Bacco), Dell’Anno, Cena, Esposito, Dieye, Cornero (85’ Guienne), Dellavalle, Erbini, Delpiano (73’ Pirrotta), Nania (87’ Nastasa)

A disp.: Costamagna, Peirano, Feraru, Ciccone, Mastrapasqua

All.: Telesca

VANCHIGLIA (4-3-2-1): Zamariola, Porticchio, Betancourt, Campazzo, De Andreis T., Bussi, Bissacco, Secabi, Palumbo, Cavallo, Simonetti (85’ Trevisan)

A disp.: Martino, Gallo, Marra, de Andreis J., Pia, De Santi, Clori, Longo

All.: Binandeh

ARBITRO: Sig. Leone di Collegno

Assistenti: Sig. D’Acunzi di Alessandria e Sig. Getto di Ivrea

Ammoniti: Coppola, Esposito, Dieye (AC), Bussi, Palumbo, Simonetti (V)

Recupero: p.t. 0’, s.t. 4’

ALBA: Questa è la classica partita che sulla carta è ampiamente alla portata ma poi si rivela l’esatto opposto e si fa una fatica tremenda a portarla a casa, anzi poi con un pareggio è tanta roba. E dire che la partita ha detto tante cose e ci sono stati i presupposti per puntare dritto a una vittoria che avrebbe consentito di mantenere la vetta della classifica, cosa che purtroppo con il Cuneo Olmo vittorioso torniamo dietro a un solo punticino. Quest’ultimo è l’aspetto meno importante visto il cammino lunghissimo che bisogna ancora fare, non preoccupa neanche l’aspetto generale della partita che ha comunque offerto spunti interessanti, dove certamente bisogna tenere le antenne dritte è quel senso di tremendismo, quell’azzannare l’avversario ovunque che fa il cane con la preda che oggi il tutto è parso leggermente affievolito. Il Vanchiglia si è presentato al “Coppino” giocandosi la sua gara e lo ha fatto con pieno merito dove per lunghi tratti ha messo in difficoltà i nostri ragazzi, il pareggio conclusivo comunque è il risultato che ampiamente è stato accolto positivamente per entrambe le squadre. Pronti via e arriva subito un episodio che segnerà un po’ tutto il match: su una lunga palla in area Erbini si avventa e si impossessa dell’attrezzo ma viene abbattuto da tergo da Bussi per il conseguente giusto rigore dove si incarica a battere proprio Erbini ma la botta finisce largamente a lato!! Un brutto errore che a posteriori si trasforma in “grave”. Le due formazioni si affrontano a viso aperto ma è palese che oggi la Esposito con la sua band fanno una fatica immonda con la giusta circolazione di palla contro questi torinesi molto attenti in tutte le zone del campo e tutt’altro che impostati solo all’azione difensiva. Su un episodio nato a sinistra arriva lo schot di Cornero allontanato da un difensore pressochè dalla linea di porta a cui risponde Secabi ma Bergonzi fa buona guardia. Nella ripresa le cose migliori per entrambi. Prima arriva una testata alta di Erbini, su traiettoria disegnata da Cornero, e poi Esposito manda a lato di pochissimo da calcio d’angolo. Il Vanchiglia risponde con una doppia opportunità dove prima Palumbo e poi Bissacco impegnano molto severamente Bergonzi che molto abilmente allontana le minaccie. È il preludio alla rete: al 60’Bissacco si incunea in area e il “tocco” subito da un difensore per l’arbitro e ancora calcio di rigore dove Simonetti non sbaglia. 0 a 1 e potrebbe essere molto dura ma manca ancora molto. Palla al centro e subito percussione laterale con Cornero che centra, sulla palla si avventano prima Erbini e poi in giravolta Nania che centra l’angolo opposto, subito pareggio !!!! La partita vive di momenti alterni ed è aperta a tutti i risultati; prima è Palumbo che ci prova con una testa leggermente fuori misura poi Cornero non aggancia un invito di Pirrotta a pochi passi dal portiere e Erbini, lanciato di rimessa, solo davanti al portiere viene anticipato in uscita di un soffio! Finisce qua senza vinti e ne vincitori e comunque un buon punto che consente di procedere senza sconfitte e sempre nell’alta classifica. Adesso una settimana di allenamenti propedeutici per prepararci alla difficilissima trasferta di Dronero domenica prossima.

Ti potrebbe piacere: